La commissione

La Commissione federale di coordinamento per le questioni familiari (COFF) è stata istituita nel 1995 quale organo consultivo del Dipartimento federale dell’interno (DFI) e dal 2012 fa capo al Consiglio federale.

La COFF è una commissione extraparlamentare e un organo consultivo del Consiglio federale. In qualità di commissione tecnica, assume un’importante funzione nell’ambito della politica sociale e apporta le proprie conoscenze specialistiche nel campo della politica familiare cui le autorità federali possono ricorrere in caso di bisogno. È composta da 15 specialisti provenienti da organizzazioni attive nel campo della politica familiare, da istituti di ricerca che si occupano del tema della famiglia e dai settori sociale, giuridico e sanitario.

La COFF informa e sensibilizza l’opinione pubblica sulle condizioni di vita delle famiglie in Svizzera. Prende posizione riguardo a progetti relativi alla politica familiare e funge da piattaforma per lo scambio di informazioni tecniche tra l’amministrazione pubblica e le diverse organizzazioni attive nel campo della politica familiare. Inoltre segnala lacune nella ricerca e valuta e redige rapporti di ricerca. Sulla base dei risultati di questi ultimi elabora scenari di politica familiare e propone i necessari provvedimenti di attuazione.

Dal punto di vista amministrativo, la COFF è aggregata al DFI; la sua segreteria scientifica fa capo all’Ambito Famiglia, generazioni e società (FGS) dell’Ufficio federale delle assicurazioni sociali (UFAS).